India

Da Kalka a Shimla a bordo del Toy Train

shimla train (1 di 1)-6

Mi piace molto raccontare dell’India preferita dai turisti indiani, luoghi che in Italia pochi conoscono, dimenticati negli itinerari per mancanza di tempo o perchè non corrispondenti all’immagine che dell’India si finisce per cercare, per attendere (e anche per prenotare). Oggi racconto di un lento viaggio sui binari di una ferrovia storica che da Kalka, piccola città dell’Haryana ci porta a Shimla, capitale estiva durante l’occupazione britannica, attraverso montagne, lunghissimi tunnel al buio e scenografici ponti di pietra.

Read More»

Come è organizzata una cucina indiana

cucina indiana (1 di 1)-3

Come sono le cucine nelle case indiane? Quali gli utensili indispensabili? In realtà ci sono tanti diversi modi di organizzare la cucina in base alla casa e al diverso stile di vita degli abitanti, si passa dal fornello improvvisato con una fiamma (chula), che si trova ancora in alcuni villaggi, alle cucine moderne con mobili ed elettrodomestici multifunzionali negli appartamenti di città. Tuttavia, nelle famiglie della classe media, e anche medio-alta, seppur siano presenti forno, lavastoviglie, frigo, congelatore, frullatori, acqua corrente e quant’altro, gli spazi sono divisi in modo diverso e restano degli ambienti piuttosto semplici, privi di fronzoli, a prescindere dall’aspetto e dall’arredamento del resto della casa. 

Read More»

Hyderabad insolita, una visita alle Paigah Tombs

paigah tombs (1 di 1)-7

Hyderabad è una delle città dell’India che preferisco e ogni tanto mi chiedo come mai sia schivata dal turismo internazionale (e inspiegabilmente anche da quello interno). Non trovarsi accanto a folle di turisti, gruppi, pullman in attesa e guide esasperate ha enormi vantaggi, soprattutto si può scoprire la città come locali, senza le pressioni dei procacciatori dei clienti, sei un turista ma sei invisibile, puoi muoverti senza guardarti le spalle o continuare a rispondere “no grazie” lungo la via. Hyderabad è una città dall’involucro giovane e invitante, è moderna e abbastanza organizzata, sotto la confezione nuova di zecca si nascondono invece secoli di storia, splendide testimonianze d’arte islamica, fortezze imponenti e una vasta scelta di haveli, monumenti, templi hindu e musei. Da dove iniziare? Quale luogo scegliere? La prima immagine che mi appare in testa pensando ad Hyderabad sono i ricami di marmo delle Paigah Tombs, i corridoi e gli archi a merletto, gli stucchi, le sculture e le pietre dure, opere raffinatissime oggi dimenticate in un angolo di periferia, in un silenzio che sa d’abbandono.

Read More»
Share On Facebook
Share On Twitter