Bharwan Karela, golosità ripiena di mango e finocchio

karela

Avete provato a cucinare e assaggiare la karela? Qualche mese fa avevo condiviso una prima ricetta.  Il suo sapore vi piace? Se avete familiarizzato già con questa verdura dalla forma strana (un po’ extraterrestre) potete provare un nuovo modo cucinarla, tradizionale, elaborato ma ancora più goloso. Per questa preparazione è importante scegliere solo karela di piccole dimensioni perché i pezzi grandi tendono a rompersi con facilità durante la cottura, compromettendo il risultato finale. Per riprodurre il sapore autentico del piatto è necessario avere un mango acerbo, in genere è disponibile nei mercati etnici e nei negozi indiani ma se non lo trovate potete sostituirlo con due cucchiaini di amchur (la polvere di mango essiccato) e una patata lessa schiacciata per dare volume al ripieno. Non troverete mai questo piatto nei menù dei ristoranti, quindi se volete assaggiarlo non vi resta che farlo da soli, o rimediare un invito a cena a casa di una famiglia indiana.

 

Per questa ricetta avete bisogno di:

6 – 7  Pezzi di karela di piccole dimensioni (non scegliete quelli grandi perché si aprono con facilità)

1 cipolla grande

1 mango acerbo

semi di finocchio

semi di jeera (cumino)

olio

spezie : haldi powder, polvere di peperoncini rossi, dhania powder, un pizzico di hing

sale a piacere

un mixer

una padella grande

del filo per legare la karela

 

Dubbi nella lista della spesa? Consultate il Manuale A Z degli alimenti della cucina indiana!

 

1 Per prima cosa lessate la karela immergendola in acqua bollente e lasciando cuocere almeno 15 – 20 minuti, quindi scolate e lasciate freddare.

karela

2 Fate un taglio verticale in ogni pezzo di karela e tirate fuori i semi. Dividete i semi soffici e ben maturi dagli altri duri e un po’ legnosi. Tenete da parte i primi e buttate via i secondi.

karela

3 Prendete il mango acerbo, sbucciatelo, tagliate la polpa a cubetti e tritate al mixer insieme ai semi soffici della karela che avete messo da parte.

karela 1

4 Preparate una padella, scaldate un fondo d’olio e fate soffriggere i semi di cumino (jeera), un pizzico di polvere di hing e un’abbondante manciata di semi di finocchio. Aggiungete dopo qualche minuto anche la cipolla tagliata a cubetti.

karela cipolla

5 Aggiungete le spezie e il sale a piacere. Un cucchiaino di haldi powder, peperoncino rosso secondo il vostro livello di tolleranza e coriandolo secco (dhania powder).

karela

6 Mescolate bene, aggiungete poi anche il composto di mango e semi di karela tritato al mixer. Lasciate cuocere alcuni minuti a fiamma bassa girando spesso per evitare che si attacchi.

karela onion mango

7 Una volta cotto usate questo composto per farcire ogni karela, con delicatezza. Per evitare che il ripieno esca legate ogni pezzo con del filo (meglio scegliere un colore opposto, tipo il rosso, per identificarlo facilmente e rimuoverlo prima di servire).

karela

8 Ripassate in padella e lasciate rosolare la karela a fuoco basso 15 minuti circa. Questo passaggio è importante per dare un sapore appetitoso al piatto e rimuovere l’odore “di bollito” dalla verdura. Appena cambia leggermente colore è pronta. Servite per accompagnare pane indiano (roti o paratha).

karela

 

CHE NE PENSI?  Se il post ti è piaciuto, se hai domande oppure ho dimenticato qualcosa lascia un commento. Sarò lieta di rispondere.