Luci e decori, il Mercatino di Natale a Trento

Mercatino di Natale a Trento, Italia

Ogni anno le piazze e le vie delle belle città del Trentino e dell’Alto Adige si popolano di casette di legno, luci e decori. A Trento il Mercato di Natale edizione 2015 si svolge tutti i giorni , (escluso il 25 dicembre) nella doppia sede di Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti. Malgrado i mercatini di Natale in tutta Europa siano ormai molto sfruttati dal turismo di massa, e soprattutto le mete predilette dei viaggi organizzati in pullman, almeno in Trentino riescono ad essere ancora interessanti. Un’occasione in più per visitare questa bella regione italiana respirando un po’ d’atmosfera del Nord e delle Alpi, e indulgere in molteplici assaggi di prodotti tipici buoni tutto l’anno ma particolarmente adatti ai mesi invernali come polenta, canederli e strudel.

mercato natale trento

Trento è una città molto carina, ha un cuore storico antico e tutto pedonale e pianeggiante. L’ampia Piazza del Duomo, gli interni della chiesa e il Castello del Buonconsiglio già meritano un’intera giornata di visita. Se poi si ha più tempo non c’è che l’imbarazzo della scelta, è una piccola città che offre molto ai visitatori, e soprattutto in ogni periodo nell’anno. Avevo ricordi vaghi di Trento perchè c’ero stata durante una gita scolastica (più o meno mille anni fa). Ci sono tornata di recente per vedere il suo celebre Mercatino e l’ho trovata esattamente come la ricordavo: organizzata, piacevole e pulita.

trento natale

Tra gli oltre novanta negozi di esposizione (che sarebbe riduttivo chiamare bancarelle) si possono trovare oggetti molto belli, trattandosi principalmente di handmade i prezzi non sono sempre bassi ma la qualità è buona, ed è la cosa fondamentale dato che di merce prodotta in serie non se ne può veramente più. Le antiche mura cittadine merlate sono una cornice molto suggestiva e la notte vengono illuminate così che il loro profilo sia visibile al buio. Soprattutto durante le Feste una bella visita ai mercatini ci sta proprio bene, che si voglia fare acquisti o anche solo godere dell’atmosfera e assaggiare qualcosa passeggiando.

trento mercato natale

Unica pecca: la folla. Per poter girare con calma evitate il ponte dell’Immacolata e ripiegate su altri giorni (meglio ancora se durante la settimana). Se proprio dovete andarci nel weekend cercate di arrivare nel primo pomeriggio, la folla aumenta in genere più tardi, quando vengono accese le luci.

mercato natale trento 2

Che cosa si può vedere, comprare, mangiare, fotografare? La lista è lunga. Dunque vediamo: Cioccolata, pantofole e accessori in lana cotta, gnomi portafortuna intagliati a mano, prodotti tipici e sapori del territorio, canditi, torroni, panini e frittelle, tisane profumate, sculture in legno, angeli, presepi, alberelli di Natale, decorazioni per le finestre, ghirlande, spezie, formaggi a latte crudo, pane integrale con semi di girasole e miele biologico.

trento 4

Non basta? Ok. Ci sono anche maioliche, fiori secchi candele, conserve e mostarde, liquori, panettoni, zelten (buoni!!), vini, caramelle, fornelletti brucia essenze, segnaposto per gli ospiti, saponi, profumatori per ambienti, cosmetici a produzione locale e lana di pecora lavorata. Non mancano nemmeno gli immancabili dolci natalizi, pentoloni di vin brulee, biscotti di zenzero, strudel con mele del Trentino (una vera passione!) e le casette di Hansel e Gretel, che ho comprato ma sicuramente non avrò mai il coraggio di addentare.

mercatino natale trento 6

 

 

CHE NE PENSI?  Se il post ti è piaciuto, se hai domande oppure ho dimenticato qualcosa lascia un commento. Sarò lieta di rispondere.