Ortisei, una favola d’inverno

Ortisei Natale

Atmosfera fiabesca a pochi passi dalle Dolomiti e dalle piste sciistiche tra fontane ghiacciate, laboratori di sculture in legno, chiesette, edicole scolpite e le cime delle montagne che fanno capolino tra le case nelle vie del centro. Questa piccola cittadina nella quale si parla prevalentemente ladino, sembra vivere in una dimensione tutta sua e non somiglia troppo neanche agli altri centri dell’Alto Adige. La galleria che la collega a Ponte Gardena traccia una linea precisa sul paesaggio, sul clima e sull’atmosfera generale. Panorami diversi e una scivolata drastica delle temperature, più che aver attraversato un tunnel pare di essere usciti da una macchina del tempo.

Natale a Ortisei

La Val Gardena è un paradiso per gli amanti degli sport invernali e un luogo di ritiro fantastico pure per noi che siamo pigroni ma innamorati dei paesaggi montani. Ortisei ci conquista ancora prima di scendere dalla macchina. Ovunque si respira l’atmosfera dell’inverno e delle feste. Anche le attività commerciali stabili sfoggiano una deliziosa veste  natalizia e non risparmiano illuminazioni, decori insoliti e arredi a tema. Al posto delle tanto inflazionate lucine vengono appese ghirlande di legno intagliate per le strade e si incontrano quasi ovunque (e soprattutto ai piedi dell’albero di Natale monumentale) grandi pacchetti regalo ricavati da cataste ordinate di legname.

Natale Ortisei 8

Proprio vicino all’uscita del parcheggio  c’é una locomotiva storica scampata alla rottamazione, a ricordare la presenza della  stazione di Ortisei, parte del tratto ferroviario costruito per trasportare il materiale bellico degli austriaci nella prima guerra mondiale. Oggi non esistono altre tracce nella cittadina se non questa porzione di un vecchio treno che ormai recintata si lascia coprire di neve e brina ghiacciata.

Ortisei Natale 2

Il mercatino per le vie del centro era aperto anche il pomeriggio del giorno di Natale, le casette in legno sono tra le più carine che ho mai visto : curate, intagliate, dotate di finestrelle, decorate all’inverosimile e bordate di merletti e tessuti di montagna. I prodotti in vendita sono originali e graziosi, davvero difficile scegliere e impossibile provare la sensazione del “già visto”. Tra tutti i mercatini dell’Alto Adige che abbiamo visitato durante i giorni di Natale quello di Ortisei ci è sembrato il migliore per quanto riguarda la qualità e la bellezza dei prodotti esposti.

Se non bastasse, tra hotels pronti ad accogliere sciatori e turisti, bar e pasticcerie, trovo una serie di negozi all’interno dei quali comprerei veramente di tutto. Dominano il bianco e il rosso, il legno e la lana, pochi i classici souvenir kitsch, molti i prodotti artigianali più curati e particolari. Tutto è accogliente, preciso, ordinato, sistemato con amore. Perfino la fermata del bus. Effetto casa di bambole. Passeggiamo fino ad uscire dal centro e tutto continua ancora ad apparire perfetto, stento a crederci, mi ipnotizzo davanti alle vetrine, esposizioni che somigliano a dei quadretti ovunque, dal negozio di arredi alla gastronomia.

Ortisei Natale 3

Per il nostro pranzo di Natale abbiamo scelto un locale lungo la via principale del centro, era tardi e siamo entrati lasciandoci guidare dal caso e senza volerlo abbiamo trovato un luogo molto carino, il ristorante Mauriz Keller, arredamento accogliente da baita montana e tante decorazioni graziose. Gli interni erano così belli che l’ho girato in lungo e in largo neanche fosse un museo. E ovviamente l’aspetto più interessante è stata la cucina. Abbiamo spazzolato senza lasciare traccia alcuna nel piatto un pranzo delizioso a base di tris di canederli e ravioli alle erbe, focaccina al forno a legna e formaggi locali con mostarda di fichi. Se ci penso sono pronta a ripartire.

Natale Ortisei 3

Questa località turistica sarà bella anche d’estate, ne sono sicura, ma a Natale è veramente il top. Tanto che sembra surreale. Se vi piace l’atmosfera dei mercatini, le decorazioni e il profumo del vino speziato (ma non volete fare a spallate nei luoghi più battuti) vale la pena raggiungere Ortisei e lasciarsi incantare dalla sua calda e avvolgente perfezione.

Ortisei Natale 4

 

CHE NE PENSI?  Se il post ti è piaciuto, se hai domande oppure ho dimenticato qualcosa lascia un commento. Sarò lieta di rispondere.