Il piccolo borgo di Rigomagno

rigomagno (1 di 1)-7

Si potrebbe anche aprire una mappa dell’Italia e puntare il dito a caso, si finirà per trovare luoghi degni di interesse, o circondati da un bel paesaggio, o entrambe le cose (opzione più probabile) come nel caso di Rigomagno, un piccolo borgo della Valdichiana a pochi chilometri dall’autostrada e da Sinalunga. Se siete in zona fermatevi per un caffè e una bella passeggiata tra i viali lastricati e i colori della campagna in autunno. 

Read More»

Come è organizzata una cucina indiana

cucina indiana (1 di 1)-3

Come sono le cucine nelle case indiane? Quali gli utensili indispensabili? In realtà ci sono tanti diversi modi di organizzare la cucina in base alla casa e al diverso stile di vita degli abitanti, si passa dal fornello improvvisato con una fiamma (chula), che si trova ancora in alcuni villaggi, alle cucine moderne con mobili ed elettrodomestici multifunzionali negli appartamenti di città. Tuttavia, nelle famiglie della classe media, e anche medio-alta, seppur siano presenti forno, lavastoviglie, frigo, congelatore, frullatori, acqua corrente e quant’altro, gli spazi sono divisi in modo diverso e restano degli ambienti piuttosto semplici, privi di fronzoli, a prescindere dall’aspetto e dall’arredamento del resto della casa. 

Read More»

Shahi Paneer, triangolini di formaggio in una salsa rosa

shahi paneer (1 di 1)-8

La cucina indiana è in gran parte vegetariana, ma anche nella top ten dei gusti degli onnivori in India si trovano piatti senza carne nè pesce. Uno dei più amati al Nord (e richiesti nei menù dei ristoranti) è lo Shahi Paneer: triangolini di formaggio fresco galleggianti in una salsa cremosa, piccante, ma anche un po’ dolce. Obbligatorio mangiarlo in compagnia del pane naan (meglio se cotto nel forno tradizionale tandoor). Difficile riprodurre in Italia il sapore particolarissimo della cottura tandoor (a meno che non si possegga un forno apposito) ma almeno con lo shahi paneer ci si muove facilmente con fai da te. Avete imparato a fare il formaggio indiano? Pronta la materia prima gli altri passaggi saranno veloci e semplici.

Read More»

L’Ex Lanificio di Ponte Felcino

ponte felcino (1 di 1)-12

Approfittando dell’apertura straordinaria promossa dall’Associazione Luoghi Invisibili ho passato un sabato pomeriggio piuttosto insolito, tra i grandi ambienti di un’azienda storica di Perugia nota a tutti ma ormi chiusa da due decenni. L’Ex Lanificio di Ponte Felcino è un’immagine che ogni cittadino conosce, almeno da fuori. Il profilo della ciminiera in mattoni rossi, inconfondibile, è parte del paesaggio e si identifica facilmente anche da lontano. In attesa di vedere come l’area verrà riconvertita ho fatto un’interessante visita guidata per conoscerne la storia, gli interni e le architetture.

Read More»

L’Eremo di Montecorona, racconto di un luogo di semplicità, pace e armonia

eremo montecorona (1 di 1)-2

Qualche giorno fa ho avuto la fortuna di poter visitare (in un’apertura al pubblico del tutto straordinaria) un luogo che di solito vive nel silenzio, isolato dalla società e dagli sguardi esterni. Dall’Eremo di Montecorona ti allontani ma a lungo non smetti di pensarci, ti restano impressi i sorrisi, le parole, i colori tenui e la pace. Ciascuno coglie attimi e sensazioni diverse ma l’entusiasmo delle gente lì, ad attendere su quella piazza in salita, era palese e materialmente visibile. Dato l’interesse che questa giornata a sorpresa ha generato spero che prima o poi si replichi, così che altre persone abbiano la possibilità di conoscere questo bel posto sospeso nel tempo.

Read More»
Share On Facebook
Share On Twitter