isole estero

Cosa vedere a Ibiza in un giorno

ibiza

Ibiza è sinonimo di movida, locali alla moda e vita notturna.

Ma chi l’ha detto?

Fate tabula rasa e ripassate dal Via. In realtà Ibiza vive di giorno ancor più che di notte. E’ bastata una visita alla piccola isola delle Baleari per far cadere tutti i miei pregiudizi: 1) non è così cara ed esclusiva come credevo, 2) è adatta a tutti (famiglie con gattonanti incluse), 3) ci sono molte cose da vedere senza aspettare il calar del sole. Ci farete scalo durante una crociera nel Mediterraneo e siete già in dubbio su cosa selezionare? Ecco alcuni suggerimenti per vedere il meglio di Ibiza sfruttando una sosta lunga (o una gita giornaliera da un’altra località dell’arcipelago).

Partite dimenticando i soliti stereotipi sull’isola del divertimento per soli discotecari. Troverete una bella sorpesa.

Read More»

Valldemossa, la verde Maiorca

disneyland (1 of 1)-5

Il turismo per Palma è una miniera d’oro e dove non arrivano i resort approdano le navi cariche di turisti. C’è un flusso continuo di persone e tutti sembrano partire col sorriso. Meta molto nota e amata anche tra i croceristi che sono sempre felici di fare tappa in questa isola meravigliosa, e tornare a toccarla di nuovo (e di nuovo ancora)  in altri itinerari. Una sola volta infatti non basta, l’atmosfera piacevole e gioiosa è come il richiamo di una sirena, e oltre alla capitale c’è il mare, le città minori, siti archeologici (la romana Pollentia) e incantevoli villaggi.  Per la mia seconda visita all’Isla Mayor ho scelto di scoprire l’entroterra, ma senza allontanarmi troppo da Palma. Valledemossa è una meta perfetta per uno scalo giornaliero, dista una ventina di km dal porto ed è raggiungibile comodamente in taxi (circa 20 euro a tratta) oltre che in bus per pochi euro di spesa. 

Read More»

Cuba e le sue belle … campagne!

Cuba 1

Strano parlare di campagne e paesaggi rurali pensando a Cuba. Le prime immagini che saltano in mente sono le spiagge caraibiche, quelle che mi hanno tormentata negli anni sulle copertine dei cataloghi dei tour operator, quelle perfette, splendide che paiono uscite da un sogno. Oppure le case colorate de La Habana e le file di macchine d’epoca rimesse a nuovo e tirate a lustro. Ok, le palme, la musica, il Che, i sigari ma… la campagna? Certo che si. Fidandomi delle ottime recensioni di altri viaggiatori mi sono spinta fuori nella parte più occidentale dell’isola, scoprendo vallate verdissime, enormi murales, strane montagne, grotte sotterranee e piantagioni di canna da zucchero. Benvenuti nella pittoresca Valle de Viñales.

Read More»
Share On Facebook
Share On Twitter