spiagge

Cayo Largo, ovvero il paradiso in sintesi

Cuba 2006 077h

Se dovessi scegliere un’immagine soltanto per sintetizzare l’idea di paradiso tropicale mi verrebbe in mente subito Cayo Largo. Quella foto da cartolina, ormai alquanto stereotipata, con palme, sabbia bianca di velluto e un mare azzurro e puro come acqua minerale, quel luogo che sembra finto ma che in realtà esiste davvero, ed è una strisciolina di terra a Sud di Cuba, circondata dal Mar dei Caraibi.  Sebbene non sia un’appassionata di vacanze balneari questa piccola isola è un luogo che non sazia mai, un posto incantato dai colori da sogno, un angolo dove tutto è perfetto, il disegno ad acquerello del paradiso.

Read More»

Cosa vedere a Ibiza in un giorno

ibiza

Ibiza è sinonimo di movida, locali alla moda e vita notturna.

Ma chi l’ha detto?

Fate tabula rasa e ripassate dal Via. In realtà Ibiza vive di giorno ancor più che di notte. E’ bastata una visita alla piccola isola delle Baleari per far cadere tutti i miei pregiudizi: 1) non è così cara ed esclusiva come credevo, 2) è adatta a tutti (famiglie con gattonanti incluse), 3) ci sono molte cose da vedere senza aspettare il calar del sole. Ci farete scalo durante una crociera nel Mediterraneo e siete già in dubbio su cosa selezionare? Ecco alcuni suggerimenti per vedere il meglio di Ibiza sfruttando una sosta lunga (o una gita giornaliera da un’altra località dell’arcipelago).

Partite dimenticando i soliti stereotipi sull’isola del divertimento per soli discotecari. Troverete una bella sorpesa.

Read More»

Populonia, mare e storia nel golfo degli etruschi

populonia (1 of 1)

Quando ho il mal di testa apro l’atlante e inizio a leggerlo a caso. Davanti rivedo davanti paesaggi e luoghi che conosco bene, che ho visto solo attraverso le foto degli altri o passare in fretta da un finestrino. Ma ogni volta sento di non sapere niente o quasi del mondo e vengo invasa da una curiosità pruriginosa dalla quale guarisco solo calpestando quel quadrettino di terra direttamente con i miei piedi. Giocare con l’atlante è un vizio a cui non posso rinunciare. Questa è stata la volta del Golfo Baratti e di Populonia, l’indice è caduto lì, l’antica area commerciale e “industriale” del mondo etrusco. Ne avevo sentito parlare ma non l’avevo mai vista. Dalla carta geografica alla realtà mi dividono circa due ore di viaggio. C’è una domenica libera. Un pranzo al sacco. E pure una bella giornata di sole. Le condizioni ideali per iniziare a conoscere una nuova parte della costa toscana.

Read More»
Share On Facebook
Share On Twitter